C’è un’informativa sul Covid-19 che è stata oggettiva e anche abbastanza scientifica: è quella offerta da Wired. Lungi dal fare quel terrorismo mediatico che ha scosso l’Italia e ci ha fatto riconoscere come degli appestati all’estero. Con questo questa rivista online ha conquistato definitivamente la mia fiducia sulla sua capacità di leggere in modo non di parte l’ambiente esterno.

I link che vi suggerisco sono i seguenti:

La alta letalità del nuovo coronavirus è provvisoria e potrebbe diminuire

Forse non ce ne siamo accorti, ma il nuovo coronavirus girava in silenzio da mesi

Il nuovo coronavirus non è ancora una pandemia: che cosa significa?

Ma se questi spunti vi incuriosiscono sulla rivista è stato pubblicato anche molto di più. Certo, in azienda in pochi hanno avuto a disposizione un contingency plan, alcuni lo stanno elaborando adesso, altri tranquillamente gestiscono a vista, alla giornata. Certo, come ci ricordava Seneca: “Non si può dirigere il vento, ma si possono orientare le vele”, si può aggiungere «sempre che si sappia dove si vuole andare».

Vi segnaliamo sempre sul tema del contingency plan, un interessante articolo pubblicato da McKinsey

Resta aggiornato con i nostri contenuti attraverso la nostra newsletter.