Opinioni a confronto: the Palladium Group

Con questa nuova Rubrica vi proponiamo tre tra i più recenti punti di vista di esperti e società di consulenza direzionale sull’anno che verrà, il 2022. Il primo contributo è di Palladium, una società che ha per lungo tempo condiviso con Kaplan e Norton la diffusione della Balanced Scorecard nelle imprese. Curava lei la newletter Balanced Scorecard Report. Nel proporvi qui il loro Report vi suggeriamo di scaricarlo se siete interessati ad una delle tre aree indicate. Ci piace anche l’inizio del Report: “Un nuovo anno offre l’opportunità di riflettere sul passato e prepararsi per il futuro. Ma quando il futuro “senza precedenti” diventa la nuova normalità, cosa possiamo aspettarci per l’anno che verrà? Vale la pena indovinare che cosa ci aspetta dietro l’angolo? Una cosa che sappiamo è che in molti modi il mondo è stato irreversibilmente cambiato. Eppure, molte delle sfide che stiamo affrontando sono rimaste le stesse: abbiamo semplicemente nuove opportunità e nuovi contesti in cui affrontare queste sfide”.

1. Una prima area nella quale dovremo intervenire secondo gli esperti di Palladium è quella della logistica. Il mondo è instabile e, causa i disastri climatici, le carenze di alcune materie prime incidono sulle catene di approvvigionamento in tutto il mondo. Va ripensata completamente la logistica ed è opportuno attivare atteggiamenti dove l’essere resilienti diventa esiziale.

2. Devono cambiare i mercati finanziari e si devono rivedere i criteri di valutazione degli investimenti. Il mondo ha bisogno di capitali ingenti e questi fabbisogni sono chiamati a consentire il perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e a finanziare gli impegni sul clima presi alla COP26. C’è bisogno di nuova finanza con finanziamenti misti per portare più attori rispetto a quelli tradizionali nel mercato degli investimenti a impatto socio-ambientale (Environmental, Social & Governace approach) e con l’impegno di Capitali privati.

3. I luoghi di lavoro e le tecnologie di molte attività lavorative sono definitivamente cambiate. Il mondo è più remoto che mai, con team sparsi e crescenti ansie in tutte le persone. In questo mondo, con un’impresa che diventa in parte virtuale, c’è bisogno di un nuovo rapporto tra le persone, basato sulla fiducia e dove, oltre alle competenze, ci si assicuri del loro equilibrio psichico. In particolare, un settore destinato a profondi mutamenti è quello dell’assistenza sanitaria che rivoluzionerà il modo in cui i pazienti interagiscono con i fornitori di cure e il modo in cui i fornitori stessi interagiscono tra loro. Si intensificheranno, ove possibile, le terapie e le cure domiciliari.

Si conclude la presentazione del Rapporto nel segno dello scenario planning e con queste parole: “Non abbiamo una sfera di cristallo per capire cosa succederà nei prossimi dodici mesi, ma se gli ultimi dodici mesi ci hanno insegnato qualcosa, questo qualcosa è l’importanza della resilienza di fronte al rapido cambiamento. Gli articoli in questo rapporto espongono le speranze degli esperti di Palladium per il 2022 e come, secondo noi, possiamo continuare a creare un impatto positivo, nonostante circostanze senza precedenti”.

Resta aggiornato con i nostri contenuti attraverso la nostra newsletter.

Scopri Manage-Mind: i migliori contenuti di management sempre a portata di clic