Ci sono anche i Baby Boomers, la Gen X e i Millenials. Lo ricordano i risultati di una ricerca su un campione di 1.600 rispondenti commentata in Harvard Business Review Italia di Aprile 2019, e pubblicata con il titolo: “L’enfasi sui millennial ci fa trascurare gli altri”, a firma di F. Magni e B. Manzoni.
Nell’articolo vengono tratteggiate alcune caratteristiche delle tre generazioni partendo dall’analisi degli eventi che hanno caratterizzato la loro adolescenza.

E si giunge a interpretarne i loro punti di forza da punto di vista organizzativo

Baby Boomers: Stacanovisti
Gen X: Organizzati
Millennials: Multitasking con spirito critico

cosa ci si aspetta dal lavoro

Baby Boomer: Successo
Gen X: Tempo
Millennial: Autonomia

Da ultimo non si devono trascurare le precedenti generazioni e le opportunità legate alla longevità con impatti sul mondo del lavoro e sui nuovi mercati di consumo, che stanno crescendo in un mondo che invecchia. Ce lo ricorda uno Speciale di Harvard Business Review Italia (Maggio 2019) ed in particolare, sempre nello stesso numero, sono interessanti i due contributi di Paul Irving dal titolo emblematico “Quando nessuno va in pensione” e “Le opportunità della longevità”.

Ricevi i nostri contenuti iscrivendoti alla nostra Newsletter