Manage-Mind è la tua valigia delle conoscenze (Knowledge bag). È come l’incredibile valigia di Eta Beta, dove si poteva trovare qualsiasi oggetto, qualsiasi idea anche la più strana, andando spesso oltre i limiti di un’apparente limitata capienza fisica. Manage-Mind ad oggi contiene 40 webinar, interviste e lezioni raccolte nel web, una selezione dei migliori 150 libri di management, dei 300 articoli e dei 40 toolkit preparati su vari temi dove teoria e prassi si incontrano. Questo patrimonio di conoscenze, che cresce giorno dopo giorno, sarà sempre a tua disposizione e potrà esserti utile almeno per i seguenti motivi:

1) Esserci sempre, attraverso un costante aggiornamento su tutti i temi professionali che interessano un manager;

2) Trovare la soluzione giusta ad ogni problema di gestione aziendale;

3) Per la facilità di accesso: su cosa vuoi (tutti i temi organizzati in 10 Topics), da dove vuoi, quando vuoi e come vuoi (webinar, Mp3,…);

4) Conoscere le principali idee che hanno cambiato e cambieranno il modo di fare management; il confronto competitivo si gioca anche su queste conoscenze;

5) Per ‘entrare dentro’ e capire i principali strumenti e modelli di management (Toolkits con soluzioni in excel pronte per l’uso);

6) Per aiutarvi a diventare “esperti” e “saggi”: la saggezza nasce dalla conoscenza;

7) Per avere una relazione diretta con Alberto Bubbio e il suo staff: chiedeteci e vi risponderemo (answers make to measure).

Le teorie di management, mai come in questi ultimi anni, sono state caratterizzate da profondi ripensamenti e da alcune “geniali” innovazioni. Sono crollati dei miti come la pianificazione strategica e il marketing è diventato 4.0. Si è diffusa la Balanced Scorecard e si è capito che l’innovazione è importante, ma soprattutto quando è “disruptive innovation”.
Hamel in What Matters Now ci ha dato 25 suggerimenti di management da attuare nel prossimo futuro, mentre Porter sulle strategie ci segnala le prossime frontiere: l’intelligenza artificiale e la realtà aumentata.
In contesti culturali come questi due sono i possibili atteggiamenti: troppo faticoso non riesco a seguire quest’evoluzione; mi interessa rimanere perfettamente aggiornato. Per entrambi questi atteggiamenti Manage-Mind può essere utile. Nel primo caso segnalando in modo selettivo ciò che non può non essere conosciuto. Nel secondo dando tutte le indicazioni del caso per i più opportuni approfondimenti. C’è qualcuno che nobilitando la professione del manager la paragona a quella di un medico. Vi fidereste di un medico che andando in corsia e avendo dato l’esame di anatomia sia convinto che non ci sia niente altro da sapere sul corpo umano e sul suo funzionamento?
Iscriversi a Manage-Mind è quasi un dovere “professionale”, non solo un piacere.

Il tuo futuro passa anche da noi. Scopri Manage-Mind cliccando qui!