Non lo si fa molto spesso, ma Tiangong-1 ci dimostra che i pericoli possono arrivare anche dallo spazio. Ma c’è un grosso insegnamento in quest’evento quasi catastrofico: quanto sia difficile prevedere le “traiettorie” soprattutto quelle strategiche.
Per saperne di più su quest’evento si può leggere l’interessante articolo proposto da Wired sulle probabilità della traiettoria ipotizzata e sulle possibilità di controllo “strategico” della stessa.

Davvero auguriamo una Buona Pasqua, che ci auguriamo sia senza “frammenti satellitari”
il team di Manage-mind